Tories e Labour KO. Bocciati sulla Brexit. Risorgono i Lib Dem

Perdono i Conservatori. Non vanno meglio i laburisti. È mazzata per i due grandi partiti nelle elezioni locali, vero primo banco di prova per Tories e Labour a Brexit non ancora compiuta. 

La sintesi della sconfitta 

A sintetizzare perfettamente la nottata elettorale appena alle spalle è Tim Warren leader dei Conservatori per Bath e North East Somerset: “Chi ha votato rimaniamo ci stigmatizza per l`uscita, chi ha votato usciamo ci rimprovera di non averlo ancora fatto”. 

Come dargli torto. A parte il dato elettorale, piuttosto evidente,  tra le schede scrutinate moltissime sono state annullate con scritte inneggianti all`uscita dall`Europa. 

A beneficiare di questa disaffezione, per non dire totale sfiducia, sono, in primis Lib Dem e Green, seguiti da indipendenti. Per i primi si profila il migliore risultato, su scala locale, dal 2004. 

Entusiasta il commento del leader dei liberal-democratici Vince Cable: “Gli elettori hanno mandato un chiaro messaggio ai Conservatori nei quali non hanno più fiducia, ma allo stesso tempo non intendono riconoscere il Labour che tergiversa sul tema caldo: Brexit”.

Ma per i due grandi partiti inglesi non c`è neanche tempo per fare analisi. La finestra che il governo di Theresa May e Jeremy Corbyn si sono dati per confezionare un accordo trasversale, si sta per chiudere. Stick on the ball and get Brexit done.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...